Halo

October 31, 2023

Bungie colpita dai licenziamenti: ritardi nel DLC di Destiny 2 e nel rilascio della maratona

Alessandra Rossi
WriterAlessandra RossiWriter
ResearcherHaruki NakamuraResearcher

In un recente rapporto è stato rivelato che Bungie, il famoso creatore di Halo e Destiny, è stato colpito da un'ondata di licenziamenti. Questa non è la prima volta che l’azienda si trova ad affrontare licenziamenti nell’attuale clima economico, ma questo particolare round ha avuto un impatto significativo. Di conseguenza, il rilascio del DLC The Final Shape di Destiny 2 e di Marathon, l'attesissimo sparatutto a estrazione, è stato ritardato.

Bungie colpita dai licenziamenti: ritardi nel DLC di Destiny 2 e nel rilascio della maratona

Impatto dei licenziamenti

Anche se il numero esatto del personale interessato dai licenziamenti non è ancora noto, i primi rapporti suggeriscono che decine di persone sono state licenziate. Le partenze includono alcuni dipendenti di alto livello e la notizia di questi licenziamenti ha causato onde d’urto su piattaforme di social media come LinkedIn e Twitter.

L'attuale clima economico

I settori dei giochi e degli eSport sono stati duramente colpiti dalla recessione economica globale, con decine di migliaia di persone che hanno perso il lavoro quest’anno. Le aziende stanno lottando per adattarsi a condizioni sempre più difficili, e l’effetto a catena dei licenziamenti si fa sentire non solo sui dipendenti ma anche sulle aziende in cui entrano.

La risposta di Bungie

In risposta ai licenziamenti, il CEO di Bungie, Pete Parsons, ha rilasciato una dichiarazione. Tuttavia, alcuni critici hanno criticato la sua risposta definendola "stonata". L'impatto dei licenziamenti sui team social dell'azienda è evidente, ma al momento gli sviluppatori non sono stati colpiti.

Implicazioni per i giochi di Bungie

Il ritardo nel rilascio di Marathon, il futuristico sparatutto a estrazione, e del DLC The Final Shape per Destiny 2 è il risultato diretto dei licenziamenti. Il rilascio di Marathon è previsto per il 2025, mentre il DLC The Final Shape è stato posticipato a metà del 2024. Vale la pena notare che Sony ha investito 1,2 miliardi di dollari nella "fidelizzazione dei dipendenti" per impedire agli sviluppatori di Destiny 2 di lasciare Bungie.

Impatto a lungo termine

Sebbene i ritardi possano essere l’impatto più immediato dei licenziamenti, è tragico che un’altra azienda abbia dovuto ricorrere al taglio dei dipendenti per sopravvivere. I principali team di sviluppo di Bungie rimangono intatti, il che dovrebbe ridurre al minimo l'impatto sul lancio di giochi ed espansioni. Tuttavia, la questione più importante è la necessità che le aziende diano priorità al benessere dei propri dipendenti.

Per ulteriori notizie su eSport e giochi, visita Esports.net.

About the author
Alessandra Rossi
Alessandra Rossi
About

Alessandra, con il suo acuto intelletto e una profonda apprezzamento per le arti, traduce senza sforzo il mondo dei casinò online per il pubblico italiano. Cresciuta tra le vivaci strade di Napoli, è una fusione di sofisticazione culturale e conoscenza tecnologica all'avanguardia.

Send email
More posts by Alessandra Rossi

Ultime novità

Mega Incineroar: un punto di svolta o un flop competitivo?
2024-04-13

Mega Incineroar: un punto di svolta o un flop competitivo?

Novità