Novità

November 1, 2023

TI12 Dota 2 Championship: spettatori, prestazioni dei giocatori, preferenze degli eroi e montepremi

Alessandra Rossi
WriterAlessandra RossiWriter
ResearcherHaruki NakamuraResearcher

Il campionato internazionale Dota 2 2023 (TI12) si è recentemente concluso ed è tempo di approfondire alcune statistiche intriganti. In questo articolo esploreremo i numeri di spettatori, i punti salienti delle prestazioni dei giocatori, le preferenze degli eroi e i guadagni del montepremi di TI12.

TI12 Dota 2 Championship: spettatori, prestazioni dei giocatori, preferenze degli eroi e montepremi

Numeri di spettatori e ore totali guardate

TI12 si è assicurata il quarto miglior numero di spettatori nella storia dei tornei di Dota 2, superando le statistiche di TI8 in termini di ore guardate e picco di spettatori. Durante la finale, TI12 ha catturato l'attenzione di 1,4 milioni di spettatori, accumulando un totale di 65,4 milioni di ore di visione. Sebbene non abbia superato il numero di spettatori dell'evento dell'anno precedente tenutosi a Singapore, ha ottenuto risultati migliori dell'ultima sede nordamericana.

Punti salienti delle prestazioni dei giocatori alla TI12

Con il Team Spirit che ha conquistato il trofeo alla TI12, spiccano diverse statistiche sulle prestazioni dei giocatori. Yatoro ha guidato le uccisioni medie con 11,2 uccisioni a partita, seguito da Kiritych da VP con 9,6 uccisioni a partita e offlaner niu di LGD con 9,17 uccisioni a partita. Menzioni degne di nota includono Nightfall e gpk~ con il minor numero di morti di 2,33 per mappa. In termini di assist, Miposhka è in testa alla classifica con un punteggio medio di 21,3, seguito da vicino da Sayuw con 18,7 e Mira con 17,9, entrambi del Team Spirit. Gpk~ ha mostrato un'impressionante media KDA di 8,65 a partita, mentre Yatoro ha ottenuto il Gold Per Minute (GPM) più alto e Collapse si è assicurato la seconda posizione in Experience Per Minute (XPM). WhyouSm1le di LGD ha dimostrato notevoli capacità di guarigione con 154 HP curati al minuto e Kataomi, Collapse e Lelis di Entity hanno dato un contributo significativo nel campo dei disabili.

Preferenze e prestazioni dell'eroe

Un esame delle preferenze degli eroi al TI12 rivela alcune tendenze intriganti. Solo sette eroi rimasero incontrastati, con Drow Ranger, Anti-Mage, Ursa e Mars banditi ma mai scelti da nessuna squadra. Storm Spirit è emerso come il campione imbattuto con una percentuale di vittorie del 100% nei giochi in cui è stato scelto sei volte. Seguono da vicino Night Stalker con una percentuale di vittorie dell'86%, e Undying e Chen con una percentuale di vittorie del 75%, anche se in meno di dieci partite. Dazzle si è distinto nelle partite con dieci o più apparizioni, vantando una percentuale di vittorie del 72% su 18 mappe ed essendo l'eroe più bannato con 101 partite. Treant Protector e Primal Beast seguivano nella lista dei divieti con 89 giochi ciascuno. Gli eroi più scelti erano Muerta, Grimstroke e Dark Willow. Una panoramica delle scelte e dei divieti ha mostrato Treant Protector, Kunkka e Dazzle in cima alle classifiche, con Muerta che è l'unico eroe tra i primi dieci a essere scelto più spesso che bandito.

Guadagni del montepremi

Mentre il Team Spirit è senza dubbio felice dopo essersi guadagnato il titolo di due volte Campioni TI, TI12 vantava un montepremi deludente. Un confronto tra i guadagni dei giocatori di Team Spirit nei due TI che hanno vinto rivela una differenza significativa. Ogni giocatore di Team Spirit ha visto un guadagno finanziario significativamente più elevato durante la TI10 rispetto alla TI12. Il premio in denaro totale vinto dal Team Spirit al TI10 ammontava all'incredibile cifra di 18,2 milioni di dollari, arrivando a circa 3,6 milioni di dollari per giocatore. Al contrario, il premio in denaro totale assicurato al TI12 è stato di 1,4 milioni di dollari, con ciascun giocatore che ha guadagnato circa 284.000 dollari. Questo netto contrasto evidenzia l'evoluzione dei montepremi nei tornei Dota 2 e il TI10 gonfiato e i precedenti montepremi TI, grazie alle ridicole vendite del Battle Pass.

In conclusione, TI12 ha mostrato numeri di spettatori impressionanti, prestazioni eccezionali dei giocatori, preferenze intriganti sugli eroi e una notevole differenza nei guadagni del montepremi rispetto ai TI precedenti. La community di Dota 2 attende con impazienza la prossima puntata di The International, sperando in statistiche e record ancora più entusiasmanti.

About the author
Alessandra Rossi
Alessandra Rossi
About

Alessandra, con il suo acuto intelletto e una profonda apprezzamento per le arti, traduce senza sforzo il mondo dei casinò online per il pubblico italiano. Cresciuta tra le vivaci strade di Napoli, è una fusione di sofisticazione culturale e conoscenza tecnologica all'avanguardia.

Send email
More posts by Alessandra Rossi

Ultime novità

Mega Incineroar: un punto di svolta o un flop competitivo?
2024-04-13

Mega Incineroar: un punto di svolta o un flop competitivo?

Novità